venerdì , settembre 21 2018
Home / Hotel / ​Terme in Albergo: la ricettività di Sirmione
​Terme in Albergo: la ricettività di Sirmione

​Terme in Albergo: la ricettività di Sirmione

Il turismo del benessere si effettua in acqua, tra spazi aperti e piscine coperte, ma non può prescindere dal pernottamento e le strutture ricettive finiscono per ricoprire un ruolo centrale nell’offerta proponendo spazi ad hoc e trattamenti mirati.

Sul Lago di Garda, ad esempio, anche gli ospiti delle strutture alberghiere beneficiano di percorsi curativi e percorsi benessere supportati da un’equipe di validi professionisti che sottolineano come “Acqua termale e fango termale, aiutano a raggiungere sulla pelle risultati estetici apprezzabili. La pelle si rigenera, assumendo un aspetto elastico e morbido; rinnovandosi, risulta più ricettiva ad assorbire tutte le sostanze attive presenti nell’acqua e nel fango (bromo, zolfo, iodio, oligoelementi) e stimola processi di difesa fondamentali per un miglioramento dell’equilibrio fisiologico”.

L’acqua ricca di zolfo, cloruro di sodio, iodio, bromo e degli oligoelementi, magnese, selenio e zinco contribuisce ad accrescere l’importanza della meta turistica facendone un vero polo del benessere conosciuto nel mondo. 

Tutti gli alberghi di Terme di Sirmione dispongono al loro interno di un reparto termale e benessere che tendono a valorizzare le proprietà terapeutiche dell’acqua.

Grand Hotel Terme. Lo staff spiega che “Il reparto termale e benessere propone agli ospiti una piscina termale esterna con idromassaggi e lettini effervescenti, una piccola palestra, cabine per massaggi e trattamenti viso e corpo, un ambulatorio per trattamenti di medicina estetica, 2 cabine con idromassaggio per trattamenti al fango. La nuova Private Spa, con Jacuzzi per due, doccia a cascata, sauna finlandese e lettini per trattamenti da riservare per uso privato; Spa Castello, la spa di lusso del Grand Hotel Terme, con mini piscina Jacuzzi, sauna finlandese, bagno di vapore, cascata di ghiaccio, docce sensoriali e una zona relax vista lago e incorniciata dal Castello; la Sala Relax, direttamente collegata ai piani delle camere con ascensore, è dotata di salottino con caminetto, lettini e tisaneria, con un accesso alla piscina termale esterna. Presso il reparto termale è anche disponibile una cabina audiometrica”.
C’è anche il servizio di consulenza di Personal Trainer ogni Sabato dalle ore 10 alle 13.

Nell’Hotel Sirmione e Promessi Sposi il reparto termale ha triplicato lo spazio e presenta una nuova area benessere con sauna finlandese, percorso d’acqua con docce emozionali, zona relax, doccia sensoriale, idromassaggio e piscina termale fronte lago.

Nell’Hotel Fonte Boiola il reparto termale è dotato di piscina esterna con accesso dall’interno, idromassaggio e sauna.

Non possiede invece un reparto termale l’Hotel Acquaviva del Garda ma offre una SPA di 800 mq e percorsi personalizzati.

L’acqua di Sirmione è di origine meteorica. Nasce dal bacino del Monte Baldo e dagli 800 metri scende fino a più di 2000 metri sotto il livello del mare, dove si arricchisce di minerali e aumenta la sua temperatura fino a 69°. Prima di sgorgare dalla sorgente Boiola, segue un lungo percorso di 20 anni.

“Le acque termali hanno azione locale e sull’intero organismo: tonico-sedativa sul sistema endocrino, antiallergica sul metabolismo. L’acqua di Sirmione si rivela salutare per l’assorbimento dello zolfo attraverso la cute e il trofismo per le cartilagini articolari, le mucose delle vie respiratorie, dell’orecchio medio e delle mucose vaginali. Inoltre stimola il sistema nervoso parasimpatico, con un aumento della permeabilità vasale e una riduzione della pressione arteriosa sistemica. Molto importante l’effetto analgesico del calore che, producendo un immediato incremento della beta-endorfina plasmatica, è responsabile dell’effetto analgesico e miorilassante” spiega l’equipe medica delle Terme di Sirmione.

Articolo Scelto per Te

Belvita Leading Wellnesshotels Südtirol: ospitalità e cucina dell'Alto ...

Belvita Leading Wellnesshotels Südtirol: ospitalità e cucina dell’Alto …

Menù raffinati e vini d’alta qualità, con in prima fila la cucina altoatesina. Ma anche …