giovedì , giugno 20 2019
Home / Hotel / Ciip festeggia Santa Barbara: "Autorità e dipendenti, sinergia per il benessere vitale del territorio"
Ciip festeggia Santa Barbara: "Autorità e dipendenti, sinergia per il benessere vitale del territorio"

Ciip festeggia Santa Barbara: "Autorità e dipendenti, sinergia per il benessere vitale del territorio"

Martedì prossimo alle ore 12 presso l’hotel Royal di Lido di Fermo, i dipendenti della Ciip spa insieme ai sindaci ed alle autorità del territorio festeggeranno la ricorrenza di Santa Barbara, Santa Patrona dei lavoratori del settore.

“Ad aprire la giornata sarà don Mario Lusek, parroco della Chiesa di San Giorgio, che – spiega il presidente Ciip, Giacinto Alati – benedirà i presenti, in particolar modo le maestranze della Ciip che ogni giorno si adoperano per garantire alla cittadinanza un servizio ottimale. A seguire ci sarà la consegna di riconoscimenti ai dipendenti che hanno raggiunto il pensionamento e a coloro che hanno maturato 25 e 35 anni di servizio in Ciip“.

Dopo il momento istituzionale presieduto dal presidente Giacinto Alati, inizieranno i festeggiamenti organizzati in collaborazione con il Cral aziendale “al quale – aggiunge Alati – va riconosciuto un particolare ringraziamento per l’attenzione dimostrata nei confronti dei partecipanti attraverso la cura dei diversi aspetti organizzativi.

L’evento di Santa Barbara è per la Ciip, non solo un consueto appuntamento conviviale con il proprio personale ma anche l’opportunità per socializzare con i sindaci soci e le autorità istituzionali.

Siamo infatti onorati di avere con noi le istituzioni del territorio Piceno e Fermano perché insieme rappresentiamo il motore sinergico necessario a tenere in piedi un sistema che garantisce quotidianamente il benessere vitale dei nostri cittadini”.

Articolo Scelto per Te

Zamagni bacchetta le aziende venete: «Poco innovative e non attente ai lavoratori

Zamagni bacchetta le aziende venete: «Poco innovative e non attente ai lavoratori

Zamagni bacchetta le aziende venete: «Poco innovative e non attente ai lavoratori» Pubblicato il 19 …