lunedì , maggio 27 2019
Home / Benessere / Fuggire dallo stress, le 10 città zen d’Italia
Fuggire dallo stress, le 10 città zen d'Italia

Fuggire dallo stress, le 10 città zen d’Italia

Nel mondo frenetico in cui viviamo, nel quale tutto va di fretta, dove c’è sempre bisogno di raggiungere velocemente il risultato, diventa sempre più difficile prendersi del tempo per sé stessi. Ed è chiaro che portare avanti ansia e stress possono far male a corpo e mente. Ecco perché ad un certo punto bisogna staccare da tutto, regalarsi del tempo, delle attenzioni. Ma soprattutto disintossicarsi dalle tecnologie digitali. Eliminare quei fastidiosi e continui squilli del telefono, depurarsi dalle affannose ricerche su internet e non avere l’ansia di controllare notifiche e e-mail sul proprio smartphone. In poche parole, riposare cuore e cervello, godersi il momento, riflettere su stessi: ritrovare la pace interiore.

Trovare anche solo un weekend per ricaricare le energie è necessario quindi. Ma è necessario cercare il posto giusto. Ognuno ha le proprie esigenze e soprattutto i propri gusti. Esistono però siti e motori di ricerca come Holidu che possono aiutare a ricercare i luoghi più zen dove ritrovare quel relax utile per ritrovare le energie giuste per ritornare alla vita di tutti i giorni carichi e pieni di vita.

Abbiamo selezionato dieci luoghi più zen d’Italia nelle quali rilassarsi e ritrovare se stessi. E alcune di queste vi stupiranno.

 

Il 2019 è il suo anno. È infatti Capitale europea della Cultura, insieme a Plovdiv in Bulgaria, ed è unica per costruzione e paesaggio. Passeggiare tra i “Sassi” è un’esperienza sicuramente da fare, è come essere in un perenne presepe. È strabiliante ripercorrere stradine di una delle città più antiche del mondo e visitare quelle case che, dall’età del bronzo, sono state scavate nella roccia e vissute per migliaia di anni.

 

Como è una delle città più romantiche della Lombardia. Le passeggiate sul lungolago, il silenzio della natura, le lunghe camminate alla scoperta di chiese, ville nobiliari e vecchi santuari fanno di questo magico luogo il posto ideale per rigenerarsi. E se la vista del panorama dall’alto è assicurato dalla funicolare che collega Como a Brunate, battelli e aliscafi sono l’occasione per ammirare la città direttamente dal lago e immergersi così nel paesaggio di un meraviglioso dipinto.

 

È la città del Santo patrono d’Italia. È la città della meditazione per eccellenza. In uno dei borghi più belli d’Italia la pace e la contemplazione giungono quasi da soli dentro la propria anima. Il paesaggio che si staglia dalla città costruita su una rocca è maestoso. Il silenzio e la tranquillità che percepiscono per le strade di Assisi garantiscono quel “staccare la spina” che si cerca lontano dal lavoro e dalla vita di tutti i giorni. E un posto così non può non contemplare un’immersione totale nella natura grazie ai percorsi naturalistici all’interno del bosco di San Francesco e nel parco del Monte Subasio.

 

Vi sorprenderà vedere Milano in questa lista. Centro finanziario d’Italia, capitale della moda, piena di gente che corre da una parte all’altra della città. Eppure Milano nasconde delle meraviglie di relax e tranquillità. E queste sono nascoste nelle viuzze lontane dalla movida cittadina. Veri e propri angoli di paradiso nei quali trovare pace e relax. E la stessa cosa vale per i tanti parchi presenti in città come i Giardini della Guastalla, i Giardini di Porta Venezia, Parco Sempione, l’Orto Botanico, il Giardino delle Vergini. Senza dimenticare i famosi e affascinanti Navigli uno dei luoghi più caratteristici della città.

 

Borgo dalle mille sorprese, San Gimignano è sicuramente una delle più belle e affascinanti realtà d’Italia. Incredibilmente rimasta di fatto intatta dalla sua epoca di massimo splendore, il borgo offre oggi ai turisti uno spettacolo unico. Passeggiare dentro San Gimignano catapulta il turista in un’esperienza fuori dal tempo. Le stradine caratteristiche, i palazzi antichi, le chiese e i parchi fanno dimenticare in un attimo il caos e l’inquinamento delle nostre affollate città. Vivere questo splendido borgo è come fare un salto all’indietro nel tempo, quando la vita di ogni giorno era mitigata dal relax, dal silenzio e dalla semplicità delle cose.

 

Solo duemila anime in città ma con la consapevolezza di essere il borgo di maggiore importanza di tutta la Val D’Orcia. Il suo centro storico è stato riconosciuto come Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco e glorificato dal concetto di essere la città “ideale” del Rinascimento, creazione di Papa Pio II. Grazie a lui, infatti, il borgo sarebbe dovuto essere la città perfetta, una città utopica, che avrebbe dovuto incarnare i principi e la filosofia dell’età classica e del grande Rinascimento italiano. In soli tre anni fu costruita una città armoniosa nell’architettura. E l’impressione che si ha camminando per i vicoli di Pienza è proprio questa: armonia, pace, proporzione e tranquillità.

 

La città di Romeo e Giulietta, dell’Arena e della urbs marmorea. Camminare tra le viuzze della città riempie il cuore di gioia. Non a caso è una delle città più romantiche del mondo. Visitare i luoghi di cultura e arte della città basta per rinfrancare l’anima di quella pace che spesso viene perduta nello stress di tutti i giorni.

 

Mare cristallino, arte, cultura e storia. Amalfi che dà il suo nome al tratto di costa da Vietri sul Mare a Punta Campanella, è uno dei più importanti centri turistici della costa campana. Un luogo apprezzato in tutto il mondo per le sue bellezze artistiche e naturali. Le case aggrappate alla roccia, le stradine strette ma ariose permettono un percorso incredibile in un disegno armonioso tra archi, casette e chiese antiche incorniciate da colori e profumi di inestimabile valore.

 

Qualcuno la definisce la sorella di Venezia e solo questo basta a descriverne la sua bellezza e la sua gloria. Padova conserva ancora le grandi tradizioni e la bellezza dei suoi tremila anni di storia. Passare dalla Cappella degli Scrovegni di Giotto ai Musei Civici che raccolgono opere di Tiepolo, Tintoretto e Veronese fino al Battistero del Duomo è strabiliante. L’arte, la cultura, il sentirsi accresciuti e riempiti di bellezza fa di Padova un luogo magico dove rigenerarsi completamente nell’anima e nella mente.

 

È vero non è una città, un paese o un borgo. Ma le Dolomiti sono più di un luogo zen, dove ricaricarsi al meglio. Sono un vero e proprio paradiso sulla terra. La maestosità del paesaggio, l’imponenza della roccia e la magnificenza del panorama non possono fare altro che lasciarci attoniti e meravigliati. Ma in una condizione di ammirazione che non può far altro che farci riflettere su noi stessi e sulla bellezza del pianeta in cui viviamo.

Articolo Scelto per Te

Cibi detox: come disintossicare l'organismo

Cibi detox: come disintossicare l’organismo

Con l’arrivo della bella stagione ritorna la voglia di rimettersi in forma e di prendersi …