venerdì , marzo 22 2019
Home / Hotel / Majestic Barrière: mitico Hotel 5 Stelle Lusso a Cannes, Costa Azzurra
Majestic Barrière: mitico Hotel 5 Stelle Lusso a Cannes, Costa Azzurra

Majestic Barrière: mitico Hotel 5 Stelle Lusso a Cannes, Costa Azzurra

Un crescendo che nel suo percorso diventa già tradizione, storia e icona del super lusso.
Nuove idee prendono forma e nuovi concept, dettati dalla società che cambia, si trasformano per il Majestic in segmenti di perfezione, come la creazione dei 3 ristoranti, dal Fouquet’s Cannes nel 2001, e nel 2011 della Petite Maison di Nicole, a La Plage in riva al mare, insieme all’apertura della Spa Barrière, alla quale segue nel 2013 la Spa My Blend by Clarins.

Lusso e charme, sono sintesi manageriali capaci di amplificare le prospettive di sviluppo e rilanciare nuove sfide per essere protagonista nel mondo degli alberghi più prestigiosi del mondo.

Siamo nel 2005 e il Majestic è il primo hotel della Costa Azzurra e il terzo in Francia ad avere la Certificazione Iso. Impatto ambientale, sviluppo sostenibile, gestione ragionata dell’energia, dell’acqua e dei rifiuti, sono concreti passi verso un’innovazione solida che guarda lontano.

Iniziati nel 2007 i lavori proseguono fino al 2010: inaugurato a nuovo splendore e magnificenza il 12 maggio di quell’anno in occasione del 63° Festival di Cannes.

I questo contesto di bellezze tra il mare azzurro e il nostro splendido hotel, viene organizzato un Press Tour per pochi giornalisti, da Atout France Italia, responsabile ufficio stampa e comunicazione l’ instancabile e brava Barbara Lovato con la preziosa collaborazione di Giada che ci ha accompagnati durante tutto il nostro viaggio con il treno Thello partito da Milano, e con la quale abbiamo condiviso questa bella e emozionante avventura.

Cannes, famosa nel mondo non solo per il suo Festival del Cinema, ma anche per i suoi Hotel Luxury, le sue spiagge private, le sue rinomate boutiques dei marchi più prestigiosi al mondo, è una città viva e fantastica da visitare durante tutto l’anno grazie anche alla sua dolce e mite temperature anche invernale.

L’ Hotel Majesti Barrière, con la responsabile della Comunicazione Fabienne Buttelli e il suo staff, ci hanno accolti molto calorosamente mettendoci tutti a nostro aggio con grande professionalità e accoglienza.

Personalmente mi è stato assegnato una splendida camera con tutti i confort e con la visione spettacolare del bellissimo panorama che circonda l’ hotel, la sua piscina la sua spiaggia privata con il suo mare azzurro d’ un blu intenso.

 

LE SUITE

Tutte prestigiose e raffinate, le 99 Suite sono il fiore all’ occhiello del Majestic Barrière, iniziando da la Suite Junior di pochi centinai di euro a le Suite Penthouse, Majestic, Dior….al costo di diversi migliaia di euro al giorno.

Al settimo e ultimo piano abbiamo visitato la Suite Penthouse Majestic, raffinatezza e armonia in assoluto nel design, eleganza e modernità che meravigliano, un appartamento di 450 mq più 150 mq di terrazza con vista mare e con piscina ad uso personale di 11 mq dove sembra di toccare il cielo e il mare che sta di fronte.

Al sesto piano una delle più belle, la Suite Christian Dior, rendendo omaggio alla celebre e prestigiosa Maison d’ alta moda Dior.

Visibile emozione per noi pensando allo stilista che ha fatto grande la Moda di Francia, sarà anche per questo che è una delle più richiesta da chi se lo può permettere, visto che costa diversi migliaia di euro per un solo giorno.

Anche qui lo spazio è di 450 mq, tra diverse camere da letto, bagni, con la sala da pranzo in pietra e parquet a spina di pesce stile antico. Le altre sale sono arredate alcune con mobili moderni e altre in stile Luigi XVI. I dettagli dei cuscini, lingerie, vestaglia da bagno, pantofole sono tutte ricamate con il nome Dior.
Comfort e eleganza fa si che si tocchia con mano il grand lusso di classe.

Esperienza molto apprezzata che ci è stata concessa di puro relax, per un massaggio, con prodotti Clarins, da parte di estetiste e massaggiatrice altamente qualificate, presso la Spa My Bend by Clarins del Majestic.

Benessere a tutti gli effetti in questo magico luogo rilassante, meraviglia del wellness per il corpo e la mente ed il piacere olfattivo e sensoriale che ti avvolge  nella sua più alta forma di sublimazione.

Non potevano mancare ovviamente alla nostra esperienza i tre raffinati ristoranti, il Fouquet’s, la Petite Maison de Nicole, e la Plage del Majestic, dove abbiamo potuto assaporare i diversi piatti e cucine diversi tra loro.

Iniziamo dal più prestigioso il “Fouquet’s”, celebre brasserie a Parigi dove Louis Fouquet nel 1899 aveva aperto questo prestigioso locale, che nel 1999 -esattamente 100 anni dopo- diventa proprietà della Lucien Barrière Hotel et Casino.

Fortemente voluto dalla proprietà d’ installare il Fouquet’s all’ interno del Majestic, il ristorante ha avuto subito un grande successo, vista anche la grande cuisine francese che veniva proposta ai clienti da chef stellati che lavorano per l’ hotel.

Tradizione, sapori e qualità del cibo fanno si che questo locale sia uno dei più apprezzati da gourmet dal palato molto fine.

Non meno importante, ma diverso per cucina e ambiente, il ristorante la Petite Maison de Nicole, a fianco del Fouquest’s, che ci ha stupito per la sua convivialità e semplicità dei suoi piatti, ma sempre di un altissimo livello per qualità e professionalità degli chef, del personale altamente qualificato, e degli addetti al servizio tavoli.

Il ristornate la Plage è situato sulla spiaggia privata del Majestic, e anche qui troviamo tutte le qualità della buona cucina mediterranea che l’ hotel propone a tutti i suoi clienti.

La spiaggia, completamente rinnovata nel 2014, è confinante con il Palais des Féstivals. La sabbia bianca e il mare azzurro fanno si che si possa trascorrere momenti di relax in piena armonia, magari praticando i tanti sport nautici che la struttura mette a disposizione, dallo sci nautico, al tubing, al paracadute ascensionale e tante altre attività. Oltre alla spiaggia potete prendere il sole sul pontile che mette a vostra disposizione sdraie e ombrelloni per assicurarvi un ottimo soggiorno in uno dei posti più belli di Cannes.

Un altra chicca che potrete anche godere è la cineteca Diane all’ interno del Majestic, con i suoi 35 posti con poltrone diverse tra loro, come forma e colori, in un ambiente spaziale, che vi permetterà di visionare film anche in tre D.

Molto apprezzata la gita in barca che l’ hotel ha organizzato per noi giornalisti all’ Isola di Saint Honorat, (Lérins) nella Baia di Cannes.

Dopo una mezzoretta circa di navigazione siamo approdati all’ Isola di Saint Honorat dove abbiamo potuto ammirare la sua bellezza incontaminata, e la splendida Abbazia.

Una degustazione di vino era d’ obbligo visto che l’ isola è abitata dai monaci dell’ abbazia che coltivano gli otto ettari di vigneti producendo ottimi vini, tra i quali il Syrah (Saint Honorat e Saint Sauveur), il Chardonnay (Saint Césaire), il Pinot Noir (Saint Salonius), oltre che altri meno conosciuti ma altrettanto buoni.

I monaci sono autosufficienti visto che hanno a disposizione anche uliveti, ortaggi, alberi da frutta, etc…che producono da tanti secoli e che ha permesso loro di sopravvivere grazie al commercio e interscambio con la riviera che hanno frontalmente a pochi kilometri.

Un altro momento piacevole è stato la visita al mercato Forville, è il mercato più rinomato di tutta Cannes, essendo allo stesso tempo un’opportunità per i compratori di assaggiare e acquistare prodotti orto-frutticoli localmente prodotti, ovviamente si possono anche acquistare tutti gli altri prodotti come pesce, carne e fiori, etc….

Articolo Scelto per Te

Debutto in Italia per Como Hotels

Debutto in Italia per Como Hotels

Il gruppo alberghiero di Singapore, Como Hotels and Resorts, debutta in Italia con l’apertura di …