Home / Benessere / Office fitness, 5 esercizi da fare in ufficio – Vanity Fair
Office fitness, 5 esercizi da fare in ufficio - Vanity Fair

Office fitness, 5 esercizi da fare in ufficio – Vanity Fair

Passi molte ore alla scrivania e ti ritrovi con spalle, collo e schiena doloranti? Sei in buona compagnia: ben otto persone su 10 soffrono di dolori dovuti a posture sbagliate ed eccessiva sedentarietà in ufficio. Lo rivela uno studio condotto da Loudhouse presentato durante il convegno “Salute in ufficio” al Ministero della Salute. Trascorrere molte ore alla scrivania è dannoso per la salute delle articolazioni. «La sedentarietà- spiega il dottor Gianni Nucci, medico chirurgo specialista in ortopedia e posturologia al Santa Rita Hospital di Montecatini Terme – è il nemico subdolo e silenzioso del nostro corpo.

Top stories

Può portare a riduzione del tono muscolare e della tenuta e del nutrimento delle articolazioni, nonché a un sovraccarico delle strutture che ci fanno stare seduti come i muscoli della postura, i legamenti e le stesse articolazioni. Questo può determinare dolori e infiammazioni e, a lungo andare, consumo e deformazione irreversibili delle zone interessate, come del collo, delle scapole e della parte bassa della schiena».

Evita le posizioni scorrette
La prima regola per il benessere della schiena suggerisce l’esperto «è evitare le posizioni “in punta di sedia”, cioè stare seduti quasi sul bordo anteriore della seduta, con i glutei lontano dallo schienale e il corpo ben teso. In questa posizione i tiranti posteriori (i muscoli e i legamenti) si affaticano, si contraggono e si infiammano. Anche stare seduti sempre con i glutei lontani dallo schienale ma rilassati, facendo mantenere una forma “a virgola” alla schiena per molto tempo è sbagliato: le articolazioni stando piegate, si sovraccaricano».

Assumi la posizione ok
Per evitare dolori occorre «appoggiare allo schienale glutei e schiena. Poi, è fondamentale usare un sostegno lombare che permetta alla colonna vertebrale di mantenere una posizione corretta anche coi muscoli rilassati. Basta anche un semplice asciugamani arrotolato, messo di traverso nella regione lombare, al di sopra della zona da cui partono i glutei. Attenzione poi anche alla posizione della sedia che deve essere sempre vicina alla scrivania e a quella dello schermo del PC, che va posizionato davanti agli occhi, non troppo in basso o di lato. Per rilassare spalle e braccia ed evitare fastidiose tendiniti, cioè infiammazioni delle strutture che collegano i muscoli alle ossa, anche gli avambracci devono trovare un appoggio sui braccioli o sulla scrivania» consiglia il dottor Nucci.

Alzati ogni ora almeno una volta
«Per evitare i dolori poi- suggerisce l’esperto- conviene alzarsi almeno una volta ogni ora per sgranchirsi un po’ camminando e muovendo il collo molto lentamente in avanti, indietro e di lato, ma senza mai fare un cerchio con il capo, perché si tratta di un movimento complesso per il collo che può dare anche giramenti di testa».

Anche in ufficio via libera al movimento
«Permette di staccare la mente dai mille impegni, migliorare il benessere di schiena e muscoli, di avere meno stanchezza, meno dolori e più energia» spiega Sara Ventura, direttore tecnico e owner della CrossFitNavigli di Milano, specializzata in allenamento personalizzato. «Per allenarsi non servono attrezzi particolare, ma solo tanta volontà e costanza».

Ti serve qualche spunto per iniziare? Nella gallery trovi un mini workout messo a punto dall’esperta da fare 3 volte a settimana per allenarsi e stare meglio in ufficio

Articolo Scelto per Te

Savona, taglio del nastro per la quarta edizione di “WhyBio?” evento …

Savona. Si è svolto questo pomeriggio, nella Fortezza del Priamar di Savona, il tradizionale taglio …