domenica , giugno 16 2019
Home / Benessere / Perché in primavera ci si innamora di più? Ecco la spiegazione scientifica
Perché in primavera ci si innamora di più? Ecco la spiegazione scientifica

Perché in primavera ci si innamora di più? Ecco la spiegazione scientifica

È arrivata la primavera e con lei si risvegliano i sensi e gli ormoni. Ecco cosa succede al corpo e perché in primavera ci si innamora di più

Primavera chiama rinascita e rinascita chiama nuove emozioni e nuovi amori.

È arrivato il momento più atteso dell’anno: le giornate si allungano, le ore di luce ci permettono di uscire dal letargo, il sole splende e i sensi riprendono vigore.

La stagione primaverile è il periodo che più simboleggia la rinascita.

Il momento dettato da strati di vestiti è finito, si sente l’aria più frizzante e si percepisce la voglia di novità.

Se volete innamorarvi, la primavera è proprio la stagione giusta.

Vi spieghiamo perché.

(Continua sotto la foto)

Gli ormoni si risvegliano

Bentornati ormoni!

Non che non ci fossero nel periodo invernali ma sicuramente avevano molta più voglia di farsi una pennichella piuttosto che lavorare per noi.

La dopamina ha un ruolo centrale in questo periodo soprattutto sulle donne.

Grazie alle numerose ore di luce, l’ormone del piacere e della ricompensa cresce, causando un aumento del desiderio sessuale.

Anche gli ormoni maschili aumentano, la maggiore presenza di testosterone intensifica il desiderio sessuale e velocizza lo smaltimento di massa grassa corporea.

Si torna a vedere il (proprio) corpo

Avere più ore di luce a disposizione significa anche più possibilità di fare attività fisica all’aria aperta.

Si fa più attenzione al corpo, a scoprirsi e al gioco della seduzione. 

Tutto questo amplifica i sensi, accorcia i centimetri di vestiti sulla pelle e fa sentire pronti a mettersi in gioco.

Lo stress si abbassa

In primavera il livello di stress può abbassarsi notevolmente.

La responsabilità è della vitamina D che aumenta grazie a una maggiore esposizione ai raggi solari e stimola la produzione di serotonina, l’ormone del benessere.

Questo causerebbe nuovo vigore, la sensazione di leggerezza e quindi la possibilità di concedersi nuovi orizzonti positivi.

Risveglio dei sensi

I cinque sensi si risvegliano dal letargo invernale.

Tutto inizia dai ferormoni deputati alla percezione dell’odore.

Quando le temperature si alzano questi ormoni speciali sono più intensi e così ci attiviamo di più.

All’olfatto sono collegati anche tutti gli altri sensi, compreso il gusto.

Se infatti si è attratti dall’odore di una persona, sarà altamente probabile che possa piacere anche il gusto di un bacio.

Con un abbraccio poi si arriverà a stimolare l’ossitocina, il cosiddetto ormone dell’amore, che tenderà a rafforzare ancora di più il legame con il partner.

Articolo Scelto per Te

Arto inferiore, come mantenere in salute i muscoli della gamba

Arto inferiore, come mantenere in salute i muscoli della gamba

Il benessere della muscolatura della gamba aiuta, tra l’altro, a eliminare il senso di pesantezza …