giovedì , giugno 20 2019
Home / Benessere / Salute a primavera, i fiori curativi per un benessere green – CNO
Salute a primavera, i fiori curativi per un benessere green - CNO

Salute a primavera, i fiori curativi per un benessere green – CNO

La flora della bella stagione non rallegra solo l’umore, la sua armonica bellezza di petali, semi e pistilli racchiude delle preziose proprietà curative per il nostro corpo

I fiori accarezzano la vista e allietano lo spirito. Questi teneri virgulti ci conquistano con la gentilezza delle loro forme e l’incantesimo dei loro profumi. Un piacere per l’umore ma anche un beneficio per la salute. Belli e buoni si rivelano degli alleati green da assaporare in gustosi infusi o tisane o in tinture per la pelle.

Salute a primavera, i fiori curativi per un benessere green

I fiori che ammantano i prati in questa stagione sono un privilegio non solo per gli occhi. Questi doni di natura sono degli alleati del nostro organismo. La floriterapia è una scelta 100% naturale per il benessere del corpo e per il relax della nostra mente.

Tutti conosciamo la camomilla, la bevanda dorata del sonno sereno, ma in questa domenica di inizio primavera scopriamo altre varietà di fiori per la salute. Iniziamo dal caprifoglio. Questa elegante infiorescenza è conosciuta come “antibiotico naturale” ed è particolarmente indicato in caso di raffreddore e per il mal di gola. L’achillea invece è un ottimo digestivo ed è efficace per placare i crampi muscolari e i dolori mestruali. Conosciuta anche come il “cerotto della natura” questo fiore delicato ha delle proprietà cicatrizzanti e anti infiammatorie. Le tinture a base di achillea sono un valido rimedio per le piccole lesioni della pelle e le piaghe.

Il biancospino è il fiore del cuore. Un cardioprotettivo che favorisce anche il sistema circolatorio. Ha la capacità di dilatare le arterie coronariche che portano il sangue a questo organo. Particolarmente indicato nei periodi di stress come ansiolitico naturale grazie alla presenza di vitexina, principio attivo che agisce come sedativo. Anche la passiflora ha la capacità di rilassare l’organismo, combattere l’ansia e l’insonnia.

Il cartamo è particolarmente indicato per placare i disturbi da ciclo mestruale. Dai semi della sua pianta si ricava inoltre un olio ricco di preziosi nutrienti, soprattutto la vitamina K. Questa agisce da coagulante ed è anche preventiva dell’osteoporosi. Dalla medicina cinese scopriamo anche i benefici del crisantemo. Il suo infuso è molto utile per combattere il mal di testa e abbassare la pressione. Un valido rimedio anche per gli occhi irritati, toglie il rossore e il prurito. I fiori di olmaria invece sono consigliati da associare ad una dieta detox. Ottimi diuretici naturali eliminano le tossine in eccesso e contrastano la ritenzione idrica. Conosciuti anche come “aspirina verde” sono un anti-dolorifico naturale per ritrovare la serenità e contrastare i piccoli disturbi.

 

 

 

 

 

Articolo Scelto per Te

Cortisone il miglior modo per inibire il proprio corpo

Cortisone il miglior modo per inibire il proprio corpo

I farmaci cortisonici sono dei farmaci antinfiammatori utilizzati per trattare numerose malattie ad andamento acuto …