venerdì , marzo 22 2019
Home / Hotel / San Marino Green Festival 2019: “Abbattere muri. Coltivare speranze”
San Marino Green Festival 2019: “Abbattere muri. Coltivare speranze”

San Marino Green Festival 2019: “Abbattere muri. Coltivare speranze”

giovedì 14 marzo 2019

Già dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, la Repubblica di San Marino vuole diventare anche il simbolo dell’innovazione e dell’impegno in temi quali la sostenibilità e la green economy anche attraverso eventi come il San Marino Green Festival.

Il tutto ha origine lo scorso anno quando un manipolo di persone capitanate da Gabriele Geminiani, iniziano ad accendere l’attenzione intorno ad un evento che si sarebbe svolto in autunno, il San Marino Green Party, attraverso azioni di guerilla marketing.

Monumenti simbolo di San Marino, come la statua della libertà, vengono verniciati di verde e finiscono nella pagine di testate locali e non solo.

Ovviamente si tratta di fotoritocchi realizzati al computer, ma l’impatto è forte così come il consenso che le iniziative riscuotono, andando a mappare un paese e un circondario in cui turismo e mobilità sostenibile rappresentano già elementi importanti di economia reale. Da allora le cose sono andate avanti.

Ed è così che Venerdì 15 marzo alle ore 18.30 presso la Sala del Vescovo-Hotel Titano, alla presenza dei Segretari di Stato per gli Affari Esteri, per il Territorio e Turismo, per la Sanità, e dell’Ambasciatore d’Italia a San Marino, si terrà l’evento di presentazione del San Marino Green Festival 2019 a cura dell’Associazione San Marino-Italia. L’incontro ha lo scopo di presentare il Festival illustrandone le linee guida e i suoi contenuti più importanti, quali: risorse ed energie rinnovabili, turismo e mobilità sostenibile, benessere e cultura della sostenibilità. Interverranno esperti e imprenditori del settore della green economy.

“Non è un caso che la data di presentazione cada esattamente nel giorno della mobilitazione mondiale contro i cambiamenti climatici denominata “Fridays For Future” e indetta dalla giovanissima studentessa svedese Greta Thunberg, a cui abbiamo voluto sin dall’inizio dedicare il festival e anche un manifesto che diffonderemo proprio domani in occasione dell’iniziativa di sensibilizzazione al tema dei cambiamenti climatici” puntualizza l’organizzatore del festival Gabriele Geminiani.

cs

Articolo Scelto per Te

Debutto in Italia per Como Hotels

Debutto in Italia per Como Hotels

Il gruppo alberghiero di Singapore, Como Hotels and Resorts, debutta in Italia con l’apertura di …