giovedì , luglio 18 2019
Home / Benessere / Sport e benessere in spiaggia, tutte le novità dal Teqball al calcio biliardo, dal pilates allo yoga
Sport e benessere in spiaggia, tutte le novità dal Teqball al calcio biliardo, dal pilates allo yoga

Sport e benessere in spiaggia, tutte le novità dal Teqball al calcio biliardo, dal pilates allo yoga

L’estate a Rimini è una novità continua e i 15 chilometri di spiaggia, da sempre laboratorio di tendenze, non finiscono mai di stupire. Tantissime anche le novità in ambito sportivo, relax e benessere con cui divertirsi, fra cui il Teqball, una disciplina che unisce due sport: il ping pong e il calcio. Si gioca con i piedi utilizzando un pallone da calcio e un tavolo ricurvo diviso a metà da una rete (come quelli presenti al Bagno 55). Ci si può giocare in due o in quattro. Calcio Biliardo, una fusione tra i due sport. Si gioca con i piedi anziché con le stecche, con i palloni numerati anziché con le biglie, ma si disputa su un campo che riproduce un vero tavolo da biliardo, con tanto di panno verde e buche laterali e le regole sono le stesse del biliardo americano. Si gioca in due e si possono fare veri e propri tornei, ad esempio al Bagno Coco Beach 106B a Marebello. Al bagno 26 di Marina Centro ci si può allenare a basket in un modo originale, con 7 canestri a disposizione. 7 i giocatori, 6 i tiri a disposizione: il gioco può essere elaborato in vari modi con tiri incrociati, tiri da 3 punti ecc. Insomma il divertimento è assicurato.

Inoltre, per divertirsi in acqua, basta rivolgersi ad uno dei tanti centri nautici dislocati sulla spiaggia (all’altezza dei bagni 146-147; 132-133; 128; 118-119; 105-105A; 98-99; 94-95; 86; 78; 67–68; 62-63; 32-33; 28-28A; 8 e al Lido San Giuliano) e salire su uno dei gonfiabili trasportati tra le onde, come il Twister, una centrifuga che schizza impazzita in acqua (info:www.alladeriva.it), magari affittare un’acquascooter o una bicicletta acquatica (di fronte al Bagno 106B a Marebello – Coco Beach), volare sul mare con gli Hoverboard (Bellariva c/o bagno 93 – 94) o il parafly (all’altezza del bagno 78), il paracadute ascensionale che permette di volare in sicurezza sul mare assicurati ad una vela. Al di sopra dei 18 anni di età, si può noleggiare e guidare una barca o un gommone a motore fino ad una potenza di 40 cavalli senza patente nautica. Basta fare una breve prova guidata con dimostrazione che faciliterà l’apprendimento alla guida della barca e poi via a fare un giro al largo per vedere dal mare lo skyline di Rimini e del suo entroterra. E’ possibile passare anche un’intera giornata in mare, magari attraccando al porto di Baia Vallugola per un pranzetto nei ristorantini tipici del posto. Tutto questo è possibile su comode e pratiche barche e/o gommoni a disposizione nei centri nautici sulla spiaggia.

Sport e Benessere

Per gli amanti del fitness e degli sport di squadra, per chi ama allenarsi per tenersi in forma o chi vuole gareggiare con gli altri, a Rimini non c’è che l’imbarazzo della scelta. Tanti gli appuntamenti sportivi sulle spiagge, da quelli agonistici con veri e propri campionati a quelli amatoriali da giocare con gli amici o da praticare individualmente.
Il Campionato Riminese di Footvolley è l’evento per eccellenza dell’estate sportiva riminese. Quest’anno la competizione, giunta alla sua 4a edizione e sempre organizzata dai ragazzi di Footvolley Rimini, si svilupperà per 9 martedì consecutivi con inizio il 4 giugno ai bagni “Le Spiagge” 53-54-55. Al termine dei 9 martedì inoltre, sarà previsto un Master di fine estate, in cui le migliori coppie del Campionato di Rimini si sfideranno con le rispettive migliori dei campionati di Ravenna e Cesena.
Calisthenics in spiaggia: da quest’anno al bagno 26 di Marina Centro si potrà praticare l’allenamento funzionale sotto la guida di esperti, grazie alla presenza in spiaggia di semplici attrezzi che servono da punti di appoggio, come sostegni, sbarre, o parallele. Il Calisthenics (dal greco Kalos – bello e Sthenos – forte) è un metodo di allenamento fisico in grado di costruire un fisico muscoloso, agile e funzionale esclusivamente attraverso l’allenamento a corpo libero. Molto simile alla ginnastica artistica, il Claisthenics si può praticare un po’ ovunque tanto da essere stata definita uno Street WorkOut (allenamento da strada).
Chi invece cerca l’equilibrio interiore troverà nel No gravity yoga la giusta attività. Chiamato anche Anti-Gravity Yoga, è la nuova frontiera del fitness e prevede un tipo di allenamento eseguito in assenza o quasi di gravità. Sospesi a testa in giù utilizzando un’ amaca in tessuto, l’antigravity fa sperimentare la leggerezza del volo combinando posizioni di yoga con esercizi di pilates e di danza. Anche quest’anno quest’attività fisica, adatta a tutti i soggetti senza limiti di età o di forma fisica, si può praticare al Bagno 26 di Marina Centro. Il training consente di ritrovare un corretto allineamento del corpo, riduce mal di schiena, mal di testa e rigidità muscolari. In più, dà anche una sferzata alla circolazione! Non mancheranno le tradizionali lezioni di yoga, ad esempio al bagno 112 di Rimini sud.
E per gli appassionati di pilates, nelle giornate del 26 luglio e 23 agosto, si potranno prendere lezioni gratuite di pilates in riva al mare, concludendo nel modo migliore la giornata in spiaggia e rinnovando le energie positive per essere pronti poi per vivere una magnifica serata. Tutto questo accade al Molo di Piazzale Boscovich (nella zona antistante l’ingresso della spiaggia libera), grazie all’iniziativa promossa dallo Studio Pilates Me. Ogni lezione è gratuita, comincia alle 18.30, dura circa 45 minuti e i partecipanti devono solo portare una stuoia o un telo da mare per poter eseguire gli esercizi a terra. Una possibilità per tutti di provare questa disciplina capace di migliorare il tono muscolare, la postura, la flessibilità, l’equilibrio, la respirazione e la mobilità articolare. Info: 347/9531092 www.studiopilatesme-rimini.it

Durante l’estate è facile incrociare, all’alba o al tramonto, gruppi organizzati dediti a lunghe passeggiate in spiaggia e persino in acqua, come sulla spiaggia di Rimini Terme dove tutti possono partecipare a corsi dimostrativi e pratici di Nordic Walking o di Beach Nordic Walking, una passeggiata in acqua dalla caviglia al polpaccio per un allenamento muscolare intenso. Da non perdere “Walk on the Beach” (info 335/6004310) una camminata di 60’ con esercizi funzionali lungo la battigia col Personal Trainer: partenza dal bagno 26 tutti i mercoledì al tramonto (dalle ore 19) e tutti i venerdi alle 7 del mattino (costo 5 euro per ogni uscita). Novità 2019 sarà il “Fitness on the Beach”, una proposta di allenamento “funzionale” presso la spiaggia libera, adatta ad un pubblico più sportivo, cioè 40’ di attività sportiva intensa, con esercizi a corpo libero con una intensità media/alta (in base al livello di condizionamento fisico di ogni persona) in gruppi di 8 persone massimo. Qui l’obiettivo è attività fisica intensiva nella palestra migliore del mondo: la nostra spiaggia (da fine giugno).

Da metà giugno a fine agosto c’è “Giocaestate”, con postazioni, da Torre Pedrera a Miramare, dove istruttori UISP professionalmente preparati, dal lunedì al sabato, danno lezioni gratuite di aerobica, ginnastica, acquagym, balli, giochi e animazione. Le iniziative vanno dalle 9 alle 12, ma in alcuni stabilimenti balneari possono proseguire anche nel pomeriggio con tornei e giochi per bambini. Info: 0541/772917 www.uisprimini.it

Articolo Scelto per Te

20.30 / Fvg, stop ai farmaci anti-pubertà

20.30 / Fvg, stop ai farmaci anti-pubertà

Il Consiglio regionale ha accolto a maggioranza (centrodestra favorevole, contrarie le opposizioni, nessuna astensione) la …