mercoledì , dicembre 12 2018
Home / Massaggi / Stigliano: dalle terme romane al benessere del futuro

Stigliano: dalle terme romane al benessere del futuro

<!– –>

Vicino a Roma, Stigliano ha un ricco patrimonio idrominerale con terme che sono tra le più iodate d’Europa e sorgenti ad elevata temperatura: tra i 36 ed i 58 gradi. Lo staff si dichiara pronto a rispondere a qualsiasi esigenza, ma soprattutto specializzato in week end romantici, meeting di lavoro e vacanze benessere. 

Nell’ambientazione storica per eccellenza che richiamerebbe l’uso passivo delle vasche termali, si trovano invece, come valore aggiunto, i nuovi elementi del termalismo moderno con trattamenti che abbracciano varie discipline ed influenze internazionali.

Il Percorso Romano
include tepidarium, calidarium e frigidarium con la doccia a cascata e l’anfora del ghiaccio, ma anche la sauna finlandese con zona relax e cromoterapia, per non dimenticare l’aromarium con essenze e cascata sulla roccia, oltre ad un’area tisaneria.
Continuando nella contrapposizione tra antico e moderno sul Portico di Venere non manca la vasca termale con idromassaggio dalle proprietà drenanti e rilassanti.

Nel settore curato da Miriam Baroni tecnico-cosmetologo, risulta particolarmente interessante anche la chiave alchemica, che non passa mai di moda, scelta per trattamenti al ritmo della natura dovuti alla cura erboristica nota fin dai tempi dei patrizi romani “Trattamenti e rituali specifici per rimodellare il corpo e rivitalizzare il viso sono affidati alle mani dei nostri operatori per un’esperienza SPA da ricordare”.

 Nel parco termale di Stigliano 5 fonti danno origine a 600 metri quadri di benessere. Le principali sorgenti di acque minerali naturali ipertermali solfato–bicarbonato–alcalino-terrose sono quelle del Bagnarello o della Grotta, del Bagno Grande, della Fangaia e della Ficoncella, a nord-est di Civitavecchia.

A pochi passi da Roma gli appassionati di termalismo possono trovare un centro benessere contemporaneo con Spa e grotta sudatoria romana.

 Conosciuta come Bagnarello la Spa sorge all’interno del parco in una conca storica che però oggi presenta un moderno reparto inalatorio, la sezione dedicata alla fango bagno terapia e l’area destinata ad accogliere gli aperitivi, magarui dedicati a chi sceglie l’offerta Spa tra Amiche, un trend molto moderno di vivere l’esperienza benessere.

Effetti benefici? “A differenza degli interventi farmacologici tradizionali – spiegano gli operatori – oltre a lenire la sensazione di dolore e ripristinare gradualmente il corretto uso di apparati ossei, articolari o muscolari, influiscono sul processo cellulare rallentandone la degenerazione e permettono di raggiungere ottimi risultati altrimenti impensabili”.

Quegli stessi effetti che hanno fatto pensare nell’antichità ad uno stretto legame tra le sorgenti e le leggi della natura, ma anche delle influenze sovrannaturali, e che oggi evidenziano un ritorno alla tradizione privilegiando materie prime naturali ma con uno sguardo alle nuove forme di relax che passano per la manualità dei massaggi, la certificazione dei prodotti e l’accurata preparazione competitiva di una proposta enogastronomica e turistica del territorio.

<!– –>

Articolo Scelto per Te

Poppate, coccole o massaggi: quello che c'è da sapere quando arriva un bebè

Poppate, coccole o massaggi: quello che c’è da sapere quando arriva un bebè

PERCHÉ piange? Avrà ancora fame o saranno di nuovo le coliche? Sono alcune delle preoccupazioni …