Home / Benessere / Street workout. Quando la città sotituisce la palestra
Street workout. Quando la città sotituisce la palestra

Street workout. Quando la città sotituisce la palestra

Lo street workout è una disciplina nata qualche anno fa in America e diventata, in poco tempo, famosa in tutta Europa. In particolare, in tutte quelle città che offrono parchi verdi molto attrezzati come in Germania. Anche qui da noi, da qualche tempo lo street workout sta prendendo piede. Avvicinando, di fatto, numerosi appassionati a questo nuovo modo di concepire il fitness.
Questa disciplina, infatti, parte dall’idea che per fare attività fisica non ci sia più bisogno di una palestra. Sono la città e il suo arredo urbano a diventare il luogo ideale per allenarsi.

Lo street workout è sostanzialmente un allenamento calistenico, il cui scopo è aumentare la massa muscolare del corpo e diminuire quella grassa. Una sorta di mix tra body building, break dance e ginnastica. Gli esercizi, infatti, vengono eseguiti a corpo libero, con l’unico ausilio offerto dalla città. Panchine, scalinate e sbarre si trasformano in attrezzi da utilizzare per balzi, piegamenti e trazioni. E come ogni disciplina nata “in strada” non può prescindere dalla compagnia di un po’ di buona musica. Le cuffie in testa sono quindi un must!

Ma come dicevamo all’inizio la vera particolarità dello street workout è il contesto in cui si realizza. Non più in palestra o in un luogo predefinito, ma all’aria aperta. Avendo come primo vantaggio quello di essere totalmente a costo zero. Permettendo, inoltre, di godere e di lasciarsi ispirare dal paesaggio circostante. Lo scopo è sì quello di potenziare i muscoli e rassodare gambe, braccia e glutei ma anche di scaricare lo stress della vita quotidiana.

La moda del fitness all’aria aperta sta crescendo a tal punto che sul web è possibile trovare diversi gruppi organizzati dislocati in varie città che promuovono allenamenti adatti a tutti. Dai 10 anni fino agli over 60. A differenza di un normale percorso in palestra, qui ogni esercizio è pensato per farti sentire meglio e più allenato sulla base delle tue possibilità. A Roma, ad esempio, è addirittura presente come servizio in alcuni hotel. L’offerta prevede un personal trainer per fare ginnastica andando contemporaneamente alla scoperta delle meraviglie della città.

Il principio è un po’ quello dei vecchi percorsi vita che è ancora possibile trovare in qualche parco. Con la differenza che qui la parola d’ordine è libertà. Libertà di decidere quali esercizi fare, libertà di andare a scoprire la città in cui si vive prendendosi, allo stesso tempo, cura di noi stessi.

Articolo Scelto per Te

Gonorrea, antibiotici e prevenzione – Benessere – quotidiano.net

Il caso di gonorrea più grave al mondo è stato risolto, l’uomo britannico di cui …