giovedì , giugno 20 2019
Home / Benessere / Villapiana: riparte il progetto nuoto per le Scuole
Villapiana: riparte il progetto nuoto per le Scuole

Villapiana: riparte il progetto nuoto per le Scuole

Scritto da Pino La Rocca. Pubblicato in Attualità


Piscina Comunale: riparte il progetto-nuoto a favore delle scuole dell’Istituto Comprensivo “G. Pascoli”. Consapevoli che il nuoto è lo sport prediletto per una sana ed equilibrata crescita dei ragazzi in quanto fonte preziosa di benessere psico-fisico, anche quest’anno, preso atto del successo e dell’alto indice di gradimento riscontrato negli anni scorsi, la Polisportiva BSV e l’Amministrazione Comunale

 in carica hanno inteso dare continuità al progetto intitolato “Perché non ci basta restare a galla”, destinato agli studenti dell’Istituto Comprensivo “G. Pascoli” che, come è noto, comprende anche la Scuola Primaria di Plataci. Il progetto didattico, che si avvale della competenza e della professionalità di istruttori federali, ha preso il via venerdì 1 febbraio 2019 per gli studenti di I^, II^ e III^ Media del Paese e del Lido e proseguirà, sempre in orario scolastico, con gli alunni di III^, IV^ e V^ della Scuola Primaria del Paese, del Lido, dello Scalo e di Plataci. Nel corso dei prossimi due mesi gli studenti, accompagnati dai rispettivi docenti, vengono prelevati dalle rispettive sedi scolastiche secondo un calendario giornaliero che stabilisce date e orari e vengono affidati a personale specializzato messo a disposizione dalla Direzione della Polisportiva BSV. Per consentire la frequenza dei Corsi, la BSV ed i Comuni di Villapiana e di Plataci si impegnano a disporre il servizio di trasporto degli alunni dalle sedi scolastiche alla Piscina comunale e viceversa. Oltre a contribuire ad un equilibrato consolidamento dello schema corporeo, la pratica del nuoto può aiutare a scegliere il nuoto come sport ideale per il benessere psico-fisico e, preso atto della presenza della risorsa-piscina, di poter dare continuità alla pratica del nuoto come sport attivo. «Siamo consapevoli – ha dichiarato l’amministratore unico della BSV Eduardo Lo Giudice – che il nuoto ha un ruolo fondamentale per lo sviluppo psico-fisico di bambini e ragazzi in quanto rafforza la muscolatura, irrobustisce le ossa e serve a prevenire deformazioni della colonna vertebrale. Siamo perciò orgogliosi di poter dare questa opportunità ai nostri ragazzi, valorizzando la nostra Piscina comunale, autentico fiore all’occhiello di tutto l’Alto Jonio». «Il lavoro che si fa sulla concentrazione, sull’autocontrollo e il raggiungimento degli obiettivi (che siano miglioramenti delle bracciate o riferimenti cronometrici) – ha commentato da parte sua il sindaco Paolo Montalti – consente ai ragazzi di sviluppare la propria intelligenza, soprattutto quando si parla di consapevolezza del proprio corpo, il proprio benessere e i limiti che possono essere superati per cui i nostri studenti, destinati a diventare i cittadini del domani, se ne giovano in autocontrollo, in capacità di ragionamento e anche in autostima».
Pino La Rocca

Stampa
Email

Indietro

Avanti

Articolo Scelto per Te

Cortisone il miglior modo per inibire il proprio corpo

Cortisone il miglior modo per inibire il proprio corpo

I farmaci cortisonici sono dei farmaci antinfiammatori utilizzati per trattare numerose malattie ad andamento acuto …