Home / Benessere / Wine beauty: i segreti del vino nella cosmesi – Glamour.it
Wine beauty: i segreti del vino nella cosmesi - Glamour.it

Wine beauty: i segreti del vino nella cosmesi – Glamour.it

Se amate la bellezza naturale, ad alto contenuto di ingredienti di origine vegetale, allora non potete non fermarvi davanti alla cosmesi al profumo di vino.  Una nuova filosofia che, accolta in diverse case cosmetiche naturali,  sfrutta tutta la forza della natura, i suoi principi attivi, la sua originalità e la sua efficacia destinata al nostro benessere. In particolare si sfruttano tutte le proprietà dell’uva per regalare alla nostra pelle nuovi vantaggi di bellezza.

L’Italia è tra i più importanti produttori di vini al mondo, “il nettare degli dei”. La nostra agricoltura da Nord a Sud produce etichette pregiate da portare in tavola per deliziare i nostri palati. L‘uva in realtà veniva usata per la cura della bellezza sin dall’antichità, la cosiddetta vinoterapia. Un alimento ricco di tante virtù indispensabili per la nostra bellezza.

Per tale ragione diverse aziende producono cosmetici naturali, realizzati con know how, energia, creatività e passione italiana, a base di uva. Sono tutti prodotti sicuri e dermatologicamente testati per garantirne l’ efficacia. Io sono una fedelissima di queste linee di bellezza e tra i tanti vini che il nostro Made in Italy offre, ho provato un trattamento al mosto e vite rossa del Chianti.  Una linea con una formula speciale che concentra i benefici in una linea cosmetica che prolunga la giovinezza.

Il trattamento viene consigliato per la durata di 30 giorni, da ripetere nei cambi di stagione.

Sono molto curiosa di provare anche il trattamento Divino al vino Amarone, un percorso sensoriale con i principi attivi contenuti nel vino Amarone. I massaggi sono rivitalizzanti, antiossidanti e rendono la pelle morbida e compatta, luminosa e tonica. Esiste una SPA a Verona, Terme  della Valpolicella presso Villa Quaranta Tommasi, dove si possono scoprire tutti i trattamenti a base dei vini della Valpolicella.

(foto credit pagina facebook TommasiWines)

Per una pelle priva di tono, questo trattamento è l’ideale. Soprattutto durante il periodo invernale. Il complesso dell’uva permette di rivitalizzare, rinfrescare e idratare la pelle, oltre a lasciarla elastica, vellutata e protetta.

Per un concetto invece ancora più esteso, Tauleto Vitis Philosophiae abbraccia l’idea del benessere che risiede nella vigna nel suo complesso. Infatti la filosofia di questa azienda di Castel San Pietro Terme, racconta come all’interno di un vigneto non ci sono solo i polifenoli dell’uva ad avere proprietà benefiche per la pelle, ma ci sono anche i bioflavonoidi, gli antociani, le molecole del Resveratrolo, l’olio di vinaccioli e  gli acidi dolci dell’uva. Queste sostanze  favoriscono la circolazione del sangue,  aiutano a detossinare e purificare la pelle, proteggono il collagene e l’elastina, combattono i radicali liberi, impediscono il danneggiamento della cute, favoriscono il rinnovamento cellulare.  Incredibile vero? Non solo bevendo vino combattiamo l’invecchiamento ma anche integrandolo tra i nostri segreti di bellezza.

Angela Pavese

Imperfecti.com

Beauty Nectar Nature’s

Tommasi Wine – Terme della Valpolicella

Tauleto

Articolo Scelto per Te

I bambini tengono sveglie le mamme, mentre i papà dormono

Spesso e volentieri, quando i bambini piangono è la mamma che tende ad alzarsi per …